Come comprare su internet risparmiando, e-commerce, shopping online

Comprare su Internet risparmiando. Acquisti online e il mondo dell’e-commerce: opportunità, risparmio, rischi e insidie di uno strumento in forte sviluppo

e commerce carrello della spesa

Sia che tu abbia già fatto acquisti su Internet, sia che tu non abbia ancora fatto questa esperienza, proverò a fare un poco di chiarezza su questo nuovo, neppure troppo, e variegato mondo dell’e-commerce.

Ovviamente, non a te che sei praticissimo, ma a chi si avvicina per la prima volta, o a chi vorrebbe conoscere meglio l’e-commerce, che si va sempre più sviluppando ed espandendo.

Di cosa parliamo

Sono sicuro che, più o meno tutti noi abbiamo, almeno una volta, sentito parlare di Amazon, Ebay, Alibaba, Zalando o altri.

Così, è quasi ovvio che, se vuoi fare un acquisto online, i primi nomi che digiterai sul motore di ricerca saranno proprio questi.

Sicuramente, su questi portali dove si vende di tutto troverai anche di tutto, ma se il tuo metodo è quello di affidarti solo a due o tre nomi noti, non è sempre garantito che tu possa fare il miglior acquisto possibile.

Intendo dire che, a volte può essere conveniente anche rivolgersi ad altri siti web di e-commerce, più specializzati sul prodotto che stai cercando.

Facciamo un esempio: se stai cercando un integratore a base di vitamina C, forse è più indicato fare una ricerca puntando su farmacie o parafarmacie su Internet.

E scoprirai che queste sono numerose e spesso anche ben organizzate, con offerte, consigli e spiegazioni importanti e interessanti.

Allo stesso modo,se cerchi un ricambio per il tuo scooter o la tua auto, è preferibile probabilmente che tu ti rivolga a rivenditori online specializzati nel settore

E così via.

Come organizzare una ricerca efficace

Ma come fare a cercare questi rivenditori specializzati senza perderti nel mare di possibilità che Internet propone?

I modi sono sostanzialmente due:

  1. fare una ricerca mirata, sfruttando anche le potenzialità offerte dal motore di ricerca di Google. QUI puoi trovare un mio precedente post che ti aiuterà a fare ricerche efficaci e mirate.
  2. utilizzare una potenzialità, espressamente dedicata all’e-comerce, del motore di ricerca di Google

Sulla modalità del punto 1, ti invito quindi a leggere il mio precedente post, così riuscirai a fare ricerche molto specifiche, riducendo i tempi e migliorando i risultati. Questo, avrà il vantaggio di non farti stancare con inutili liste di siti web che non fanno al caso tuo e di vedere quante sono le offerte, anche molto valide, che il web propone.

Sulla modalità del punto 2, spenderò invece qualche parola e qualche esempio in più, perchè può rivelarsi decisamente interessante e utile per ottenere il miglior risultato prodotto/prezzo.

Un esempio di ricerca

Iniziamo facendo un esempio, con riferimento a quei siti web che ti aiutano a cercare l’assicurazione auto migliore, o il fornitore di energia elettrica o gas più conveniente, o il gestore telefonico con le tariffe più basse.

Questi siti web si chiamano, in gergo, aggregatori o comparatori; sono cioè siti web che scandagliano Internet alla ricerca di informazioni mirate ad una certa tipologia di prodotto dopo di chè, con algoritmi studiati e messi a punto da loro, sono in grado di realizzare tabelle di comparazione chiare da leggere e interpretare, con tanto di link al sito web del fornitore.

Nel nostro caso, non useremo un vero e proprio comparatore, ma sfrutteremo una opzione, una vera e propria potenzialità, del motore di ricerca di Google.

Google, seguendo l’espandersi del fenomeno dell’e-commerce, ha creato una vera e propria sezione dedicata allo shopping online, che inizia con il mostrarti i più importanti risultati commerciali ogni volta che la tua ricerca sul web può apparire, per quello che scrivi nella barra di ricerca, attinente ad un prodotto potenzialmente in vendita.

Vediamo un esempio concreto: io sto cercando una poltrona da ufficio da sostituire alla mia, ormai troppo vecchia e scomoda.

Ricorda sempre che puoi cliccare sulle immagini per vederle ingrandite.

e commerce acquistare su internet shopping di google ricerca generale

Io, molto banalmente, e si vede dai 21.900.000 risultati trovati da Google, ho digitato “poltrona da ufficio“.

Google, fra Tutti i risultati, propone anche una prima lista di poltrone, corredata da immagini, prezzi e link al venditore, che posso ulteriormente scorrere con il pulsante numero due.

Inoltre, propone anche delle Ricerche correlate numero tre, da utilizzare qualora tu non ritenessi abbastanza efficaci o appropriati i tuoi termini di ricerca.

Ma se vuoi approfondire ulteriormente la tua ricerca, andando a vagliare le innumerevoli offerte presenti sul web, allora devi cliccare su Shopping numero uno


 

e commerce acquistare su internet shopping di google risultati di ricerca e shopping

Ed ecco che ti compare una vera e propria sezione specializzata nello Shopping numero uno che puoi visualizzare sotto forma di Elenco numero due, con foto più grandi e tante informazioni dirette in più oppure, sotto forma di Griglia numero tre come quella che vedi in questa immagine qui sopra. Puoi inoltre ordinare la lista numero quattro in modo predefinito, come quello che vedi oppure per punteggio recensione, per prezzo dal più basso al più alto o per prezzo dal più alto al più basso. Con il pulsante numero cinque puoi scorrere il carosello di immagini per vedere le principali metre, con i filtri numero sei  e il link ESPANDI numero sette situati nella colonna di sinistra, puoi affinare la tua ricerca nel modo che desideri, fino a trovare tutte e solo le proposte di vendita che teoricamente soddisfano le tue necessità.

Si tratta quindi, come puoi vedere, di una funzionalità molto potente ed efficace, che ti mette realmente nelle condizioni di fare una ricerca mirata sulle tue esigenze e di poter scegliere con consapevolezza.

Sicuramente, è una alternativa efficace rispetto al grande shop generalista, che non intendo comunque certo sottovalutare o demonizzare.

Altri aspetti da considerare

Specifiche categorie di prodotti

Ma la ricerca del tuo prodotto non può e non deve necessariamente fermarsi qui, a sfruttare motori di ricerca o grandi portali e-commerce.

Un’altra possibilità, per fare un acquisto veramente mirato, può essere quella di consultare le ormai onnipresenti sezioni e-commerce direttamente dei produttori.

Un esempio lo puoi trovare in questo mio post che ho scritto di recente dove, parlando di monitor che possiamo collegare al nostro pc, faccio esempi e posto link direttamente ai siti web di e-commerce dei produttori.

Competenze

Questa specifica soluzione di cui ti ho appena parlato è ottima soprattutto se stai cercando un prodotto specifico e che richiede competenze e/o conoscenze particolari.

Mi riferisco, ad esempio, come ho detto anche all’inizio, a prodotti con elevato livello di tecnologia o di precauzione: ricambi e parti tecniche, farmacia o parafarmacia e altri.

In questi casi, è forse più consigliato rivolgersi a rivenditori specializzati, se non addirittura certificati da specifici studi e certificazioni.

Il prezzo migliore, a meno di parlare a parità di prodotto/produttore, non sempre o non necessariamente si accompagna ad identica qualità, certezza e certificazione.

Garanzie

Un altro aspetto importante, da tenere sempre presente, è sicuramente la garanzia sul prodotto.

Le leggi italiane e Comunitarie prevedono specifici obblighi da parte dei costruttori e queste, spesso, impegnano, anche se in parte, i rivenditori. Quindi, poter contare su un rivenditore che nel momento del bisogno si fa trovare pronto e disponibile a supportarti può certo valere un prezzo d’acquisto anche un poco maggiore.

I costi accessori

Infine, non devi dimenticarti di valutare con attenzione altri aspetti che possono incidere sul costo finale del tuo acquisto:

  1. l’IVA
  2. Le Modalità di pagamento
  3. I Costi di trasporto
  4. I Costi e le modalità di reso in caso di ravvedimento o di difetto

 

  1. Verifica sempre che l’Imposta sul Valore Aggiunto – IVA – sia già compresa nel prezzo o meno.
  2. Verifica quali modalità di pagamento ti vengono proposte e a che prezzo. Ad esempio: pagamento con carte di credito, carte ricaricabili, PayPal, altri pagamenti elettronici, pagamento in contrassegno a che condizioni e a che prezzo.
  3. Verifica se ci sono spese aggiuntive di trasporto o spese aggiuntive per una consegna in tempi ragionevoli. Spesso, i tempi di consegna standard richiedono anche parecchi giorni mentre, se ti serve una consegna in tempi più ragionevoli sono previsti sovrapprezzi. Verifica anche se ti vengono proposte forme di abbonamento a costo ridotto e a quali condizioni.
  4. Verifica le modalità e i costi di reso; anche qualora questo fosse giustificato da un danneggiamento durante la spedizione o un difetto di funzionamento iniziale. Le solite leggi italiane e Comunitarie sono molto chiare anche in questi casi.

Conclusioni

Hai visto, anche senza prendere in considerazione proprio tutto, quanti aspetti importanti e interessanti sono coinvolti in un acquisto online che, a prima vista, può apparire banale.

Si va sul solito sito generalista, si cerca il prodotto, si paga e si aspetta di riceverlo; può non essere sempre la soluzione migliore.

Bisogna fare, a mio modesto avviso, anche altre considerazioni e valutazioni che a volte trascuriamo o semplicemente non facciamo per abitudine o pigrizia.

Come sempre, puoi lasciare un commento, anche per chiedere chiarimenti agli altri lettori di OneSoftware e, se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati, iscriviti alla Newsletter.

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share

1 Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment