Come esportare le password Chrome in un file .css

Last modified date

Salva le tue password che usi in Chrome per archiviarle o stamparle. Esporta le tue password web su un file .css

Già ti avevo parlato, in questo post QUI, dell’importanza di utilizzare delle password molto forti per tutti i tuoi accessi ed iscrizioni ai siti web che lo richiedono.

Certamente però, utilizzare password forti quindi, molto complesse, impedisce a chiunque di riuscire a memorizzarle e richiede, come ho detto, o che tu utilizzi un servizio di gestione password o il classico foglio di carta su cui scriverle.

Google Password Manager, che puoi usare gratuitamente tramite il tuo account Google e Chrome, è un servizio assolutamente sicuro, molto efficace e gratuito quindi, sicuramente da raccomandare.

Se poi consideri che, tenendo attiva la sincronizzazione su Chrome, sia su pc che su smartphone che su tablet, puoi avere a disposizione le tue password su tutti i tuoi dispositivi, comprenderai facilmente quanto sia veramente comodo e semplice accedere a qualsiasi tuo sito web.

Nome Utente e Password verranno compilati automaticamente e non dovrai più preoccuparti di dover tenere sempre con te il tuo taccuino scritto a mano. E soprattutto, non dovrai più temere di perderlo e con lui anche le tue password.

Google Password Manager le conserverà sempre per te, super criptate e protette. Ma se ti serve vederle, per poterle utilizzare in qualche particolare situazione oppure, preferisci tenerne una copia su un file o su carta, bene, sappi che si può fare e adesso vedremo assieme come è semplice farlo.

Dove sono salvate le tue password su Chrome

Iniziamo quindi vedendo dove Chrome tiene le tue password, ma vediamo prima dove gestire la Sincronizzazione di tutti i tuoi dati, Password comprese, su Chrome.

Come esportare le password Chrome in un file .css - chrome sincronizzazione attiva

numero uno Clicca sull’icona del tuo account

numero due Nella nuova finestra che si apre, verifica se hai attivato la Sincronizzazione. Se non fosse attiva, clicca sempre su questo punto per entrare nella pagina di Configurazione. Qui, semplicemente, clicca sul pulsante Attiva che trovi in alto, a destra del tuo account e di Sincronizzazione e servizi Google.


 

Come esportare le password Chrome in un file .css - chrome entrare in impostazioni

numero uno Adesso, controllata che la Sincronizzazione sia attiva, clicca sul Menu di Chrome

numero due Nel nuovo menu che si apre, seleziona Impostazioni


 

Come esportare le password Chrome in un file .css - chrome entrare in impostazioni compilazione automatica password

numero uno Scendi in basso e cerca Compilazione automatica

numero due Clicca su Password per entrare nella loro gestione


 

 

Come esportare le password Chrome in un file .css - Chrome google password manager configurazioni

Una volta entrato, verifica che le impostazioni di Google Password Manager in Chrome siano settate correttamente.

numero uno Attiva Chiedi di salvare le password. In questo modo, ogni volta che inserirai delle nuove credenziali, Nome utente e Password, o modificherai una di quelle esistenti, ti verrà chiesto se vuoi salvarle.
Se non attivi questa funzionalità, non verranno salvati i tuoi dati d’accesso, login, ai tuoi siti web abituali e dovrai adottare una soluzione diversa di memorizzazione ovvero, non farai uso di Google Password Manager.

numero due Accesso automatico, è descritto chiaramente dalla sua Nota.
Sta a te valutare se vuoi che Chrome, oltre a compilare automaticamente i form di accesso con i tuoi dati, ti faccia entrare automaticamente, senza bisogno di altri click del mouse oppure, compili i form ma lasci a te la decisione di cliccare e entrare.

numero tre Con il pulsante Controlla password fai controllare le tue password a Google Password Manager.
Google, per questo controllo, utilizza un database mondiale delle password che risultano essere state violate, rubate, scoperte. Se una delle tue password dovesse essere presente in questo archivio, riceveresti un avviso di violazione e un invito a modificarla. Può essere senz’altro utile.

Scendi in basso nella schermata per vedere le password e la loro gestione…


 

 

Come esportare le password Chrome in un file .css - Chrome google password manager visualizza e gestisci password

Appena più in basso di quello che hai visto prima troverai la lista delle tue password.
Quello che vedi nell’immagine qui sopra è solo un piccolo esempio.
Per quanto riguarda te, tutto dipende se già utilizzi la gestione password di Chrome e quante password hai già salvato. L’elenco potrebbe essere anche molto lungo.

Vediamo adesso com’è strutturata la pagina:

Innanzitutto, ti viene ricordato che puoi visualizzare e gestire le password salvate nel tuo Account Google. E fin qui avevamo già detto che puoi gestire le tue Password solo tramite il tuo Account Google e utilizzando Chrome in Login.

Poi, vedi le colonne che costituiscono l’elenco: Sito webNome utentePassword

numero uno cliccando sull’icona occhio puoi vedere la singola password. Può servirti per ricordarti una password per un utilizzo singolo, momentaneo, o altro

numero due cliccando su questo piccolo menu avrai a disposizione tre opzioni: Copia passwordModifica passwordRimuovi (cancella)

numero tre cliccando su quest’altro menu avrai a disposizione l’opzione Esporta password, che è quella che ti permette di salvare la lista, completa e in chiaro, delle tue credenziali d’accesso.


 

Come esportare le password Chrome in un file .css - Chrome google password manager esportazione password

numero uno ed infine, ecco il pulsante con il quale esportare le tue Password su un file .csv
Nella schermata successiva dovrai scegliere in quale cartella salvare il file e con quale nome. Chrome ti propone Password Chrome.csv
L’estensione del file dovrà rimanere .csv per non complicarti le cose quando vorrai leggere il suo contenuto.

Cos’è un file csv

In questo precedente post puoi leggere diverse informazioni su questo tipo di file.
In breve, csv significa Comma Separated Values ovvero, Valori Separati da Virgole, o da un altro carattere.
Ogni riga del file, esclusa la prima che contiene le intestazioni, conterrà una password e i suoi altri dati associati.

name,url,username,password
MioModem,http://192.168.1.1/access.html,userid1,passw1

Nel nostro caso, quello delle password, questo potrebbe essere un esempio realistico con, la prima riga delle intestazioni e la seconda con la registrazione di tutti i dati di un singolo accesso.
Ovviamente, ci sarebbero tante righe quante registrazioni su siti e portali web tu hai.

Conclusioni

Come hai visto, se decidi di utilizzare Chrome e il tuo account Google, tutte le tue credenziali d’accesso ai siti web vengono salvate in modo criptato e sicuro e le puoi avere sempre a disposizione, da qualsiasi device tu usi con Chrome.

Se però decidi di tenere una copia su file o su carta delle tue password, questo è il modo diretto ed ufficiale per farlo. E adesso hai visto come fare.

Come sempre, puoi rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati iscrivendoti alla Newsletter di OneSoftware (piergiorgiopedrazzi.it)

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share