Come modificare i programmi predefiniti in Windows 10

Come modificare i programmi predefiniti in Windows 10. Come cambiare il programma predefinito per aprire i file in Windows 10

Praticamente è la stessa cosa, ma si può dire in vari modi diversi. Io ne ho scelti due che spiegano bene l’attività e lo scopo ovvero, cambiare la App, il Programma predefinito con il quale aprire ogni tipo di file.

Facciamo subito un esempio per capirci meglio: se tu clicchi due volte su un file .mp3, il classico file musicale, con quale programma lo apre, lo legge, lo avvia, ti fa sentire la musica il tuo computer?

Per caso utilizza Windows Media Player?

Ma, sempre per proseguire nell’esempio, diciamo che tu vorresti invece che si aprisse e venisse “suonato” con VLC media player o con un altro “player” diverso, che hai installato.

Allora, come devi fare per abbinare tutti i file del tipo .mp3 con VLC media player o altro?

Vediamo come si fa

Innanzitutto diciamo che, quando installi programmi come VLC media player o altri simili, ben realizzati e completi di tante utili funzioni, è la procedura stessa che, ad un certo punto, solitamente verso la fine dell’installazione, ti chiede quali file, di una nutrita lista, vuoi selezionare perchè vengano gestiti automaticamente dal programma.

In questo modo, sarà la procedura di installazione a fare automaticamente le associazioni necessarie. Tu non ti dovrai preoccupare di niente.

Ma se non lo fai o dopo qualche tempo cambi idea e vuoi associare i tuoi .mp3, .mp4, .jpeg  ecc… ad un altro lettore, come fai?

Beh, modi ce n’è più di uno, ma io ti parlerò di quello “ufficiale”, che poi spesso è anche il più semplice, sicuro e completo.

Quindi, iniziamo a vedere come si fa.

Innanzitutto, andiamo a vedere quali sono le associazioni file/programma predefinito che hai tu e per farlo devi andare nelle Impostazioni di Windows

app predefinite windows a

Adesso, clicca su App numero uno


 

app predefinite windows scegli app predefinite per tipo di file

Clicca su App predefinite numero uno e guarda, nella colonna di destra, l’elenco delle tue App predefinite. Ad esempio, come vedi nell’immagine, il Lettore video predefinito è VLC media player mentre, il Browser Web è Google Chrome. Ma l’elenco, ovviamente, è molto più lungo. Qui vedi ne solo due.

Con il pulsante Reimposta numero tre, puoi ripristinare tutte le impostazioni predefinite da Microsoft. Questo ti può servire nel caso tu avessi fatto delle scelte che non ti soddisfano, ma non sai più come rimettere tutto a posto. Ovvio però che in questo modo probabilmente troverai qualche associazione che non era la tua di prima. Dovrai quindi rimetterle a posto come preferisci. Come fare lo vedrai fra poco.

In numero quattro c’è una piccola guida che ti dice cosa puoi fare adesso.

Ora, clicca su Scegli app predefinite per tipo di file numero due per iniziare la tua personalizzazione.


 

app predefinite windows scegli app predefinite per tipo di file cambia

Qui vedi un lungo elenco di “estensioni” di file come .mp3.mp4.mp2 ecc… ogniuna associata ad un proprio programma specifico.

Ad esempio, come vedi, i file .mp4 sono associati al lettore VLC media player quindi, quando farai doppio click su uno di questi file video, verranno letti e visualizzati con VLC media player.

Ora, come esempio, cambieremo l’associazione dei file .mpa da Groove musica a VLC media player.

Clicca quindi sulla riga di .mpa – Groove Musica numero uno quindi, nel menu che si aprirà, scorri fino a trovare VLC media player numero tre e selezionalo cliccandoci sopra.

La nuova associazione si conclude così.

Se vuoi fare altre modifiche, ripeti l’operazione sempre restando in questa sezione delle Impostazioni.

Quando avrai finito, chiudi semplicemente le Impostazioni di Windows 10. Le modifiche fatte sono già state memorizzate automaticamente.

Conclusioni

Innanzitutto, devo dire che, per questo esempio io ho usato VLC media player, ma se tu non l’hai installato o vuoi usare una associazione diversa puoi farlo senza problemi.

Se vuoi sapere esattamente cos’è, come funziona e come si installa VLC media player, puoi leggerti questo post che ho scritto in precedenza.

Fai solo attenzione ad associare ai tuoi file, qualunque essi siano, il programma giusto, in grado di gestirli correttamente.

In ogni caso, anche se sbagli una associazione non succede niente di catastrofico e potrai sempre modificarla o ripristinare le impostazioni predefinite da Microsoft.

Eventualità che devi prendere in considerazione solo in casi estremi.

Con questo ho concluso.

Spero che questa breve guida possa esserti utile.

Come sempre, puoi lasciare un commento, anche per chiedere chiarimenti agli altri lettori di OneSoftware e, se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati, iscriviti alla Newsletter.

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment