Come pulire Chrome per Android

Come pulire Chrome per Android e velocizzare la navigazione Internet sul tuo smartphone

Google Chrome per Android nasce praticamente dallo stesso progetto, Chromium, dal quale è nato ed è stato sviluppato Chrome per pc.

Crome per Android e Chrome per pc sono quindi molto simili, sia come funzionamento che come configurazione e gestione.

Ovviamente, sono abbastanza diversi come interfaccia grafica, ma questo è normale.
Uno gira su pc e l’altro su smartphone e tablet.

Quello che però accomuna entrambi è la gestione della memoria, della cache, dei cookies, dei dati di riempimento dei moduli, delle password quindi, anche Chrome per Android è destinato ad appesantirsi e  a rallentare.

A quel punto, ma anche prima, la cosa migliore da fare è una bella pulizia mirata, utilizzando gli strumenti che Chrome stesso mette a disposizione.

Quindi, non avrai bisogno di installare niente, ma solo di seguire questa piccola guida, facile da eseguire e facile da memorizzare.
Se poi, in futuro non ti ricorderai, ti basterà tornare qui, cercare questo post e rileggertelo.

Sincronizzazione sì o no

La prima cosa da considerare è se stai utilizzando Chrome in Sincronizzazione o no.
Se non stai utilizzando la Sincronizzazione, allora tutto quello che farai rimarrà limitato al tuo smartphone o tablet.
Se invece stai utilizzando la Sincronizzazione, allora ricorda che tutto quello che cancellerai sul tuo smartphone verrà cancellato su tutti i tuoi dispositivi sincronizzati.
Ovviamente, stiamo parlando di cookie, cronologia, memoria cache, autocompletamento moduli.

Le Password non le consideriamo; anche se possono essere cancellate come ogni altra informazione

Vediamo adesso dov’è l’opzione Sincronizzazione su Chrome per Android.

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome ahndroid menu principale
immagine 1

Dopo aver aperto Chrome, entra nel Menu principale numero uno


Come pulire Chrome per Android - pulire chrome ahndroid impostazioni
immagine 2

numero uno scegli Impostazioni


 

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome android impostazioni sincronizzazione
immagine 3

numero uno vai su Sincronizzazione e servizi Google


 

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome ahndroid sincronizzazione
immagine 4

Adesso, verifica che Sincronizza i tuoi dati di Chrome sia disattivato numero uno così pulirai solo il tuo smartphone.

Cosa conviene eliminare e come fare

Vediamo adesso cosa conviene eliminare e cosa no.

Come dicevo all’inizio, quello che puoi eliminare senza problemi sono: cookie, cronologia, memoria cache, autocompletamento moduli.

Ripeti i passaggi che hai già visto, alla immagine 1 e alla immagine 2 e ti troverai in questa pagina

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome ahndroid privacy e sicurezza
immagine 5

seleziona Privacy e sicurezza numero uno


 

 

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome android cancella dati di navigazione
immagine 6

seleziona Cancella dati di navigazione numero uno


 

Come pulire Chrome per Android - pulire chrome android cosa cancellare
immagine 7

In questa pagina, Cancella dati di navigazione, puoi scegliere cosa tenere, cosa eliminare, per quale Intervallo di tempo (dall’inizio quindi tutto, fino ad adesso)

numero uno seleziona Avanzate per poter avere a disposizione ogni tipo di seleziona

numero due Intervallo di tempo sul quale vuoi intervenire: Ultima ora, Ultimo giorno, Ultima settimana, Ultime 4 settimane, Dall’inizio

numero tre Cronologia di navigazione ovvero: tutti gli indirizzi web, le pagine, i documenti, le immagini, i filmati ecc…

numero quattro Cookie e dati dei siti scaricati durante la navigazione

numero cinque Immagini e file memorizzati nella cache. Dovrebbero servire a navigare più velocemente, ma occupano spazio e non sempre aiutano

numero sei Password salvate. Se le cancelli con la Sincronizzazione disattivata le cancelli solo dallo smartphone altrimenti, le cancelli dal Gestore di Password di Google e non le avrai più a disposizione su nessun dispositivo.

numero sette Dati della compilazione automatica dei moduli. Questi servono per compilare automaticamente tutti i moduli simili; quelli, ad esempio, che chiedono Nome, Cognome, Indirizzo, Codice Fiscale ecc… Spesso questi dati sono utili e fanno risparmiare tempo

numero otto Impostazioni sito. eventuali personalizzazioni messe a disposizione del sito web che hai visitato e che tu hai modificato. Se cancelli questi dati, questi particolari i siti web ti si ripresenteranno nella loro forma originale

Fatte tutte queste scelte e dopo aver verificato bene che corrispondano esattamente a quello che desideri, seleziona Cancella dati.

La cancellazione sarà irreversibile.

Conclusioni

Questa attività di pulizia, solitamente si effettua sui Cookie, sulle Immagini e file memorizzati nella cache e a volte anche sulla Cronologia di navigazione.

Sugli altri dati bisogna avere particolari e concreti motivi per intervenire con una cancellazione.

I motivi per fare una normale pulizia possono essere più di uno: liberare spazio sullo smartphone, eliminare cookie che non vogliamo avere in memoria e che ci possono tracciare nella nostra navigazione web, eliminare ogni traccia possibile della nostra navigazione dallo smartphone. Le tracce rimarranno comunque sui file di log dei server che ti hanno inviato le pagine web che hai richiesto. E per questi file, queste informazioni, non puoi fare assolutamente nulla.

E con questo, abbiamo finito e hai potuto vedere come realizzare, ogni volta che vorrai, un’attività utile e importante.

Come sempre, puoi rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati iscrivendoti alla Newsletter di OneSoftware (piergiorgiopedrazzi.it)

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share