Come scegliere il decoder DVB-T2

Last modified date

Cosa devi sapere per scegliere il tuo nuovo decoder per la TV digitale

In questo post ti spiegherò come scegliere il Decoder per il Digitale Terrestre che fa per te, per i tuoi televisori.
Ti descriverò quali sono le caratteristiche tecniche indispensabili e quali invece sono accessorie e quindi puoi decidere se le vuoi avere oppure no.

Quindi, lo scopo di questo post è di metterti nelle condizioni, con poche nozioni e un piccolo sforzo di memoria, di scegliere correttamente il tuo Decoder.


Le nuove tecnologie (codifiche)

Il nuovo Digitale terrestre è individuato dalla sigla DVB-T2 HEVC Main 10 e può riprodurre filmati con una definizione fino a 8K

Ricordati queste sigle: DVB-T2 HEVC Main 10 oppure DVB-T2 H265 Main 10

loghi dvb t2 hevc h265 - Come scegliere il decoder DVB-T2

Quando hai acquistato il tuo televisore ?

1 – A partire dal primo gennaio 2017 i rivenditori erano tenuti a vendere televisori adatti a ricevere il nuovo Digitale terrestre DVB-T2. Se il tuo televisore rientra rientra in questo caso e ha l’etichetta DVB-T2 FINO A GENNAIO 2023 NON TI SERVIRA’ IL DECODER

2 – A partire dal 22 dicembre 2018 i rivenditori erano tenuti a vendere solo televisori adatti a ricevere il nuovo Digitale terrestre DVB-T2  HEVC/H265 Main 10. Se il tuo televisore rientra in questo caso e ha l’etichetta DVB-T2  HEVC oppure DVB-T2 H265 NON DOVRAI ACQUISTARE NESSUN DECODER

Controlla la data di acquisto del tuo televisore e verifica se c’è una etichetta, o un’altra scritta, che riporta DVB-T2 oppure DVB-T2  HEVC o DVB-T2 H265

COSA FARE PER I TELEVISORI ACQUISTATI PRIMA DEL 1 gennaio 2017 – SENZA DVB-T2


Quali prese d’ingresso ha il tuo televisore ?

prese scart e hdmi - Come scegliere il decoder DVB-T2

I decoder per il Digitale terrestre possono avere una uscita in HDMI oppure una uscita SCART oppure averle entrambe.

Controlla quali prese ha il tuo televisore.

  1. Se il tuo televisore ha almeno una presa di ingresso di tipo HDMI allora acquista un decoder con uscita HDMI
  2. Se il tuo televisore ha solo delle prese di ingresso di tipo SCART allora acquista un decoder con almeno una uscita SCART
  3. Se il tuo televisore ha sia la presa di ingresso di tipo SCART che la presa di ingresso di tipo HDMI allora acquista un decoder con una uscita HDMI

HDMI è da preferire perchè fornisce un segnale in Alta definizione. Scart NON fornisce un segnale in Alta definizione.

Se il tuo televisore ha almeno una presa di ingresso HDMI acquista un decoder con uscita HDMI

Per collegare il Decoder al tuo televisore utilizza:

  • un cavo con spine HDMI se il televisore e il decoder utilizzano HDMI
  • un cavo con spine SCART se il televisore e il decoder utilizzano SCART

spine hdmi - Come scegliere il decoder DVB-T2
CAVO CON SPINE HDMI

spine scart - Come scegliere il decoder DVB-T2
CAVO CON SPINE SCART

Funzionalità accessorie fra le quali scegliere se avere oppure no

Quello che hai letto qui sopra è quello che devi sapere per acquistare con sicurezza il tuo decoder per il nuovo Digitale terrestre.

Di seguito invece, ti farò un elenco di prestazioni accessorie che puoi trovare nei decoder in vendita e che devi decidere tu se vuoi oppure no.

  • LCN – per avere l’ordinamento automatico dei canali in base alla codifica stabilita dall’Italia: RAI 1 – RAI 2 – RAI 3 e a seguire tutti gli altri
  • Telecomando universale programmabile – per comandare il televisore e il decoder con un solo telecomando
  • Ingresso USB – per riprodurre musica, fotografie e filmati salvati su chiavetta USB e per aggiornare il software del decoder
  • Televideo e sottotitoli in più lingue
  • EPG – possibilità di avere una guida elettronica ai programmi dei prossimi sette giorni
  • PVR – presa USB per registrare film e programmi su un disco fisso esterno, o chiavetta USB, e poterli rivedere a piacimento
  • PVR a doppio sintonizzatore – per registrare un programma su disco fisso esterno anche mentre stai guardando un programma diverso
  • Porta LAN RJ-45  – per accedere a Internet mediante alcune APP di base precaricate
  • IPTV – (Televisione su indirizzo IP/Internet) Consente di vedere alcuni servizi presenti su Internet come YouTube, Meteo e Canali televisivi via Internet

Questa lista comprende quasi tutti i servizi e le opzioni aggiuntive che puoi trovare sui decoder, soprattutto di fascia alta.

Non sempre la presenza di uno o più di questi servizi opzionali comporta necessariamente un aumento di prezzo del decoder stesso.

Con il decoder userai il tuo TV come un semplice monitor, come quello dei pc

Conclusioni

In questo post puoi leggere le caratteristiche indispensabili che deve avere un TV o un Decoder di nuova generazione per il nuovo Digitale terrestre.

Se il tuo TV è troppo vecchio per ricevere il nuovo Digitale terrestre, ma dispone almeno di un ingresso HDMI oppure SCART, con un decoder DVB-T2 HEVC 10 Main puoi renderlo nuovamente utilizzabile, quasi come fosse nuovo.

Prendi nota delle caratteristiche indispensabili e di quelle accessorie che desideri avere e portala con te quando andrai ad acquistare il tuo Decoder.

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share