Come scrivere un documento Word con margini, intestazione e immagini

Microsoft Word, come scrivere un documento con con una intestazione e delle immagini

Microsoft Word 2007

Premessa

A parte piccole differenze, quello che vedrai qui per Microsoft Office va bene anche per LibreOffice o OpenOffice.

Ho già scritto in un precedente post, come creare, modificare e salvare un documento Microsoft Word con LibreOffice.

Adesso, ti parlo di come creare un semplice documento di testo con Word di Microsoft Office, impostando i margini del foglio, inserendo una Intestazione personalizzata e delle immagini all’interno del corpo del documento stesso.

Come vedrai, con l’aiuto delle solite immagini, il lavorò sarà semplice, forse più di quanto ti aspetti.

Ovviamente, con Microsoft Office Word, LibreOffice Writer e OpenOffice Writer si possono fare tante più cose e si possono creare documenti altamente professionali con grafici, fogli di calcolo, stili predefiniti o personalizzati ecc…

Tieni comunque presente che i pochi, ma fondamentali concetti che metteremo in pratica in questo esempio, li potrai utilizzare per arricchire e rendere professionali tutti i tuoi lavori.

Ad esempio, la tecnica che vedrai per inserire delle immagini in mezzo al testo è la stessa, ovviamente cambiando l’oggetto, che si usa per inserire tabelle di calcolo, grafici, ed altri Oggetti più o meno importanti ecc…

Ultima precisazione: vedrai come operare utilizzando il Menu di Word e gli altri strumenti a disposizione. Ma questo non significa che non si possa agire anche in altri modi, ottenendo gli stessi risultati.

 

Operatività

Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 1
immagine 1

Immagine 1 – Dopo aver avviato Word, dovresti trovarti con un nuovo Documento aperto e pronto per la scrittura.

In caso contrario, clicca sul Menu nell’angolo in alto a sinistra e seleziona Nuovo.

Ora, nel menu principale, seleziona Layout di pagina > Margini e imposta i margini che pensi facciano al tuo caso.

Con l’opzione Normale otterrai i classici margini a 2,5 centimetri in alto e in basso e a 2 centimetri a destra e a sinistra.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 2
immagine 2

Immagine 2 – Ora dovrai inserire l’Intestazione del tuo documento.

L’intestazione, serve per dare immediatamente l’idea del tipo di contenuto del tuo documento. Quindi, devi scegliere se utilizzare una di quelle preimpostate oppure, provare a realizzarne una tua personale, scegliendo il carattere (Font), la sua dimensione, gli altri abbellimenti come il Corsivo, il Grassetto (Bold), la sottolineatura ed altri.

Nel mio esempio di Immagine 2, ho scelto Alfabeto fra quelli preimpostati.

Vai al menu principale e seleziona: Inserisci > Intestazione quindi, seleziona Alfabeto.

 

Tutte le selezioni dell’esempio di questo post, si effettuano con un click del pulsante sinistro del mouse.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 3
immagine 3

Immagine 3

Come vedi nell’immagine 3, la Intestazione scelta ha un minimo di elemento decorativo.

Tieni presente che, tutto nel documento potrà essere cambiato in qualsiasi momento quindi, anche l’Intestazione.

Per questo esempio, ho inserito il classico testo Lorem Ipsum, che viene utilizzato proprio in casi come questo o comunque, quando si ha bisogno di un testo “riempitivo” per fare delle prove.

In realtà, Lorem Ipsum non vuol dire nulla. Non c’è un senso nel testo.

Come vedi, i due paragrafi stanno bene al loro posto e sono opportunamente distanziati.

Nei punti contrassegnati 1 e 2 andremo ad inserire le immagini.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 4
immagine 4

Immagine 4 – come ho detto all’inizio, per tutte le operazioni noi utilizzeremo il menu e le sue varie voci e opzioni, ma ovviamente ci sono altre possibilità che spesso si utilizzano anche in altri programmi e situazioni.

Ad esempio, le immagini possono essere inserite nel testo anche utilizzando il classico trascinamento (drag and drop) da una finestra di Esplora File fino al corpo del documento Word.

Qui invece, vedremo i modi predefiniti di operare tramite voci di menu; anche perchè, così comprendi al meglio il meccanismo specifico di funzionamento delle classiche interfacce Office, ma non solo Office.

Quindi, posiziona il cursore nel punto del testo dove vuoi inserire la prima immagine e di nuovo Menu > Inserisci (1) ma questa volta, anzichè Intestazione dovrai scegliere Immagine (2).

Si aprirà una finestra di Esplora file tramite la quale andrai a cercare e selezionare, con un click del mouse, la tua prima foto da inserire (3) quindi, la dovrai confermare cliccando sul pulsante Inserisci (4).

Le fasi numerate sono quelle dell’immagine 4.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 5
immagine 5

Immagine 5 – Adesso che hai inserito l’immagine, la puoi ridimensionare come ti serve: click del mouse sull’immagine poi, trascina le maniglie sui quattro angoli.

Ti accorgerai anche che la puoi far ruotare su se stessa come vuoi tu.

Sempre cliccando sull’immagine, puoi posizionare il testo che le sta vicino: Menu > Formato > Posizione e vedi le opzioni.

La prima immagine deve andare in alto a sinistra.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 6
immagine 6

Immagine 6 – tutto quello che hai fatto per la prima immagine, qui sopra, lo puoi ripetere per la seconda immagine.

Segui i passaggi numerati che vedi nell’immagine.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 7
immagine 7

Immagine 7 – La seconda immagine, la devi mettere a destra, con il testo che la circonda da sinistra.

Nel posizionamento dell’immagine quindi, devi scegliere la posizione a destra che fa al caso tuo.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 8
immagine 8

Immagine 8 – Se l’immagine non va esattamente dove vuoi tu, non devi fare altro che selezionarla con un click sopra e trascinarla nel punto che desideri.

Fai attenzione al fatto che, se l’hai posizionata a destra con la selezione da menu, l’immagine tenderà naturalmente a stare a destra.

Se ti serve cambiare questa impostazione, rifai il passaggio: Menu > Formato > Posizione e cambiala.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 9
immagine 9

Immagine 9 – Per finire, vediamo qualche abbellimento che puoi appartare alle tue immagini.

Con Menu > Formato > Stili immagini, puoi applicare cornici, ombre e altri effetti tridimensionali.

Può essere simpatico, o addirittura utile.

 


Microsoft Word inserisci una immagine assieme al testo 10
immagine 10

Immagine 10 – Sempre sulla falsa riga di quello che hai visto prima, alla immagine 9, puoi applicare ulteriori stili alle tue immagini.

Adesso che hai visto quali sono i passaggi classici per fare questo tipo di cose, non ti resta che fare delle prove per vedere i risultati e fare pratica.

 

 

Tutto ok?

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share