Cookie, cosa sono e a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli

Google Chrome, Firefox, Opera: i cookie, come vederli, leggerli, cancellarli

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli

I cookie, questi sconosciuti, di cui si ha spesso tanta paura; la paura di ciò che non si conosce quindi, cerchiamo di vedere cosa sono e cosa possono fare i cookie.

Già il nome, “biscotto”, a noi italiani fa pensare male, ad una “fregatura” e il dubbio viene anche per questi strani “oggetti” che sembrano perseguitarci, spiarci, rubare i nostri dati personali e altro ancora.

In realtà, fatta eccezione per i siti web poco raccomandabili in generale, gli altri, quelli “normali”, si servono dei cookie per svolgere attività non fraudolente che, il più delle volte, ci aiutano nella navigazione o nelle scelte di e-commerce o altre cose importanti, utili e lecite.

In Europa e in Italia, ma anche in molte altre Nazioni del mondo, l’utilizzo dei cookie è regolamentato da leggi molto restrittive e severe, che sono volte a prevenire ogni abuso o peggio, uso fraudolento.

Infatti, ad esempio, per evitare che un cookie possa essere letto dagli hacker e possano essere carpiti dati personali riservati, i cookie devono essere criptati e illeggibili solo da chi li ha registrati.

Inoltre, ogni browser mette a disposizione strumenti di configurazione e gestione dei cookie affinchè l’utilizzatore, quindi noi, possa intervenire per modificare i permessi e cancellare i cookie di tutti o di un singolo sito web.

Insomma, spero d’essere stato abbastanza chiaro sul fatto che, se uno vuole, ha la possibilità di intervenire come vuole sulle autorizzazioni e le memorizzazioni dei cookie.

Quindi, adesso che siamo più tranquilli vediamo, a grandi linee, a cosa servono i cookie:

  1. Autenticazione in operazioni di Login e memorizzazione della sessione quando accediamo ad un sito web con UserID e Password
  2. Memorizzazione dei prodotti messi nel carrello della spesa di un portale di e-commerce
  3. Memorizzazione, all’interno di un sito web, delle scelte di configurazione grafica, di modalità di visualizzazione degli articoli, dei colori, dei font dei testi ecc…
  4. Memorizzazione, all’interno di un sito web, delle pagine che visiti più spesso e degli articoli che leggi più frequentemente o dei prodotti che osservi con maggiore frequenza o che acquisti più spesso

Quest’ultimo tipo di cookie, il 4, viene indicato anche come di cookie di profilazione ovvero, serve per delineare un profilo delle tue preferenze e per proporti letture o prodotti potenzialmente interessanti per te.

Ecco perchè, ti sarà senz’altro capitato di visitare un portale di e-commerce e di guardare alcuni prodotti e di ritrovarti la loro pubblicità un po’ ovunque.

Sei stato “profilato” da un cookie.

Ma, tolta la seccatura della pubblicità, questi cookie non hanno altri scopi, men che meno malevoli.

Bisogna anche tenere presente che, ci sono siti web che sono praticamente inaccessibili, o ingestibili, senza i cookie.

Quindi, impostare il browser perchè rifiuti ogni tipo di cookie può compromettere molto negativamente la navigazione del web.

C’è poi una categoria di cookie, che viene vista spesso con particolare diffidenza e avvolta da un alone di mistero.

Sono i cookie di terze parti.

Ma, sempre rimanendo nella normale, corretta e lecita navigazione Internet, questi cookie non sono più dannosi degli altri; tuttalpiù sono fastidiosi esattamente come quelli di profilazione.

Prendono il loro nome, terze parti, dal fatto che vengono memorizzati ed utilizzati non dal sito web che stai visitando, ma da un suo ospite.

Facciamo un esempio concreto: tu, in questo momento, sei su oneseftware.it il quale, per funzionare, ha bisogno di alcuni cookie tecnici suoi.

Ma onesoftware.it ti propone anche degli annunci pubblicitari forniti da Società terze a onesoftware.it.

Queste Società terze, Es. Google, usano dei cookie per funzionare, profilare e proporti pubblicità utile.

Questi, sono detti cookie di terze parti.

Dopo tutte queste precisazione, più o meno tecniche, ti risparmio altri dettagli sulla natura dei cookie e sulla loro ubicazione.

Sappi solo che, sono nel tuo computer e che li puoi vedere, leggere e cancellare.

 

Passiamo alla operatività

con il solito aiuto delle immagini, vediamo adesso dove sono, come si leggono e come si cancellano i cookie sul browser Google Chrome.

Nei prossimi post, ti farò vedere come fare le stesse cose sia su Firefox che su Opera.

 


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 1

Punto 1 – Clicca e apri il Menu principale di Chrome

Punto 2 – Seleziona Impostazioni


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 2

Punto 1 – Seleziona Privacy e sicurezza

Punto 2 – Seleziona Impostazioni sito


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 3

Punto 1 – Seleziona Cookie e dati dei siti


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 4

Punto 1 – Seleziona Mostra tutti i cookie e i dati dei siti


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 5

Punto 1 – ho impostato una ricerca per filtrare solo i cookie di un sito web (amazon.it). Senza questo filtro di ricerca, si vedrebbero tutti i cookie di tutti i siti web che hai visitato

Punto 2 – Se non ti interessa vedere il contenuto dei cookie e li vuoi cancellare in un colpo solo, clicca su Rimuovi tutti i cookie visualizzati.  Con lo stesso pulsante, senza filtrare i cookie (Punto 1), puoi cancellare, in un solo colpo, tutti i cookie memorizzati sul tuo computer dal browser Chrome. Se utilizzi anche altri browser, i loro cookie non verranno toccati.

Punto 3 – Click sulla freccetta per aprire il singolo cookie e vederne il contenuto

Punto 4 – Click sul bidoncino della spazzatura per cancellare definitivamente il singolo cookie

Punto 5 – Apriamo e guardiamo gli undici cookie depositati da amazon.it


 

Cosa sono i cookie, a cosa servono i cookie, dove sono i cookie sul mio computer, come posso vederli e cancellarli
immagine 6

Punto 1 – Apriamo e guardiamo il contenuto del primo, degli undici, cookie di amazon.it

Punto 2 – Il contenuto del cookie è criptato ed illeggibile, come previsto dalla legislazione vigente. Se anche finisse in mano ad un hacker non ne trarrebbe alcuna informazione. Scorrendo in basso, potresti vedere che, questo cookie ha impostata una data di validità fino al 2036

Punto 3 – Come ho detto prima, questo cookie è stato lasciato da amazon.it e serve per una parte del suo funzionamento. Se lo cancelli, o se cancelli tutti i cookie di amazon.it, quasi certamente dovrai rifare il Login per entrare e avrai perso il tuo eventuale carrello di cose pronte per l’acquisto e altri dati che amazon.it sicuramente ti richiederà.


Conclusioni

Non c’è molto altro da dire e, nonostante il carattere abbastanza tecnico dell’argomento trattato, spero d’essere stato sufficientemente chiaro.

Ricordati che, sempre in Google Chrome, se vuoi cancellare, in un colpo solo tutti i cookie, senza stare a guardare di chi sono e cosa contengono, puoi ripercorrere i passi dall’immagine 1 all’immagine 5 e cliccare direttamente il pulsante Rimuovi tutti i cookie visualizzati.

Spero d’essere stato abbastanza chiare quindi…

Come sempre, puoi lasciare un commento, anche per chiedere chiarimenti agli altri lettori di OneSoftware e, se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati, iscriviti alla Newsletter.

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share