Frode sul GreenPass

Last modified date

Condividi

Tentativo di frode sul GreenPass

truffe su green pass - Frode sul GreenPass - OneSoftware.it

Continuano imperterriti i tentativi di frode ai danni degli ignari cittadini in buona fede.

Evidentemente il malcostume non finisce mai e come sempre, a farne le spese sono le persone più indifese e più oneste; quelle cioè che, ahimè ingenuamente pensano ancora che non ci siano persone capaci di voler truffare tutti e chiunque.

Come funziona il tentativo di frode

Questa volta, come segnalato dal Commissariato di Polizia di Stato Online Italia sulla sua pagina Facebook, è in atto un tentativo di phishing che i malintenzionati provano a realizzare inviando un SMS come quello che puoi vedere nell’immagine qui sopra.

Ovviamente, il messaggio SMS arriva sui telefoni cellulari di ignari cittadini e utilizza un argomento nei confronti del quale siamo tutti molto sensibili ovvero: il nostro GreenPass.

Il messaggio ci avvisa che il nostro GreenPass è stato clonato quindi, per evitare che il Ministero della Salute (Min Salute) lo blocchi è necessario seguire il link riportato nel messaggio.

Il link sembra amichevole ed innocuo, ma in realtà porta ad un sito web dove, per evitare il blocco del GreenPass viene chiesto di inserire alcuni dati personali e bancari.

Dati bancari per sbloccare il GreenPass???    Assolutamente NO!!!

Se tu dovessi ricevere questo SMS l’unica cosa che devi fare è cestinarlo, cancellarlo definitivamente dal tuo telefono cellulare.
Non serve che tu lo tenga e, se credi, informa di questo tentativo di frode anche le persone che conosci.

Come fanno ad avere il tuo numero di cellulare

Se poi ti stai domandando come facciano questi personaggi ad avere il tuo numero di telefono, allora sappi che nel web, soprattutto in quello malevolo denominato dark web, si possono acquistare per pochi Euro o Dollari archivi pieni di numeri di numeri di telefono, sia di telefonia fissa che telefonia mobile, raccolti in mille modi, anche e soprattutto illegali.

Cos’è il Phishing

Di questo argomento ho parlato in tanti post proprio qui, su onesoftware.it quindi, utilizzando la casella di ricerca che hai a disposizione nella homepage di onesoftware.it  oppure cliccando QUI puoi andare a leggere per comprendere meglio di cosa si tratta.

Brevemente ti dirò che: phishing significa andare a pesca, pescare ed è proprio quello che i truffatori tentano di fare.

Lanciano l’esca, in questo caso rappresentata dai messaggi SMS e aspettano che le prede “abbocchino” andando a fornire i loro dati personali e bancari per poterli poi utilizzare per depredare il malcapitato.

Coclusioni

Diffida sempre di chi ti chiede di fornire in rete dati personali, dati bancari o qualsiasi altro dato.

Non cliccare mai, non fornire mai niente, cancella in modo definitivo ogni messaggio sospetto poi, se ti rimane il dubbio, eventualmente chiama la tua banca o l’Ufficio Pubblico citato nel messaggio.

E ricorda sempre che

se non sei tu a fornire i tuoi dati personalissimi i truffatori non li possono conoscere

quindi, non fornirli mai.

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta