La truffa del Centro Assistenza

La truffa del Centro Assistenza

I truffatori non dormono mai, e hanno una fantasia molto fervida.

Dal portale web del commissariatodips.it giunge notizia di una nuova truffa, molto ben congeniata e costruita, che può capitare navigando sul web.

Si tratta, anche questa volta, del tentativo di infettare il nostro pc con un virus, ma il metodo escogitato è davvero subdolo e perfido.

COME FUNZIONA

Navigando sul web, esplorando e leggendo siti di vario genere, può capitare che tu ti imbatta in finestre popup automatiche che ti segnalano che il tuo pc è stato infettato da un virus.

truffa del Centro Assistenza
truffa del Centro Assistenza

La finestra popup, che si vede, anche se non benissimo, nell’immagine, è realizzata davvero bene e può facilmente trarre in inganno.

Dentro, trovi scritto che: IL TUO COMPUTER E’ STATO INFETTATO poi, altre notizie relative al presunto virus e infine, sotto, c’è scritto “Chiama per ricevere supporto” quindi, è indicato un numero di telefono.

Chiamando, risponde un fantomatico ingegnere di un altrettanto fantomatico Centro di Assistenza il quale, ti fornisce precise indicazioni su come operare per eliminare il virus.

In realtà, le istruzioni che l’INGEGNERE ti fornisce, se le segui ti faranno installare, a tua insaputa, un vero virus.

Quindi, sarai tu stesso, seguendo queste indicazioni, ad infettare il tuo computer!

I CONSIGLI DEL COMMISSARIATO PS

I consigli, in fondo, sono sempre gli stessi e sono anche i migliori:

  • Diffida e NON TELEFONARE
  • NON INSTALLARE niente, neanche se te lo dice uno che si spaccia per ingegnere informatico
  • CANCELLA tutta la cronologia di navigazione
  • NON FORNIRE numeri di carte di credito, indirizzi email, dati personali di qualunque genere
  • NON PAGARE mai alcuna somma di denaro

Semplice no?!

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share