SMPlayer media player gratuito

SMPlayer un player multimediale semplice, completo, gratuito

Già in altri post ti ho parlato di player multimediali ovvero, di programmi con i quali ascoltare i tuoi brani preferiti, salvati nei formati più comuni quali, MP3 e WAV e altri oppure, visualizzare i tuoi filmati; anche quelli registrati, ad esempio, con lo smartphone o altre webcam o smartcam.

In QUESTO POST ho descritto il riproduttore forse più famoso ovvero, VLC.

Questa volta invece, ho pensato di parlarti di un altro riproduttore, un media player anche lui gratuito, come mi piace raccontare quando ne ho l’occasione.

A differenza di VLC, SMPlayer fa un po’ meno cose, ma tutte quelle essenziali, e anche qualcuna in più, le fa tutte e le fa molto bene, senza la necessità di installare codec accessori o altre funzionalità da reperire a parte, sul web.

Tutto quello che serve è già nel programma e si installa con il programma.

Come ti dicevo, viene fornito per essere scaricato sia per Windows che per Linux e sia e per Windows è disponibile sia la versione a 32 bit, per i pc un pochino più datati che a 64 bit, per i pc più recenti.

Ovviamente, Windows 10 è pienamente supportato quindi, se vuoi anche solo vederlo e provarlo, non devi fare altro che scaricarlo e installarlo.

Il download del programma

A QUESTO INDIRIZZO WEB trovi la homepage di SMPlayer, che vedi qui sotto

smplayer selezione download ricerca versione

Cliccando sul pulsante di Download numero uno passi alla successiva pagina

 

smplayer selezione download versione 32 o 64 bit

Cliccando in numero uno scarichi la versione a 32 bit mentre, cliccando in numero due scarichi la versione per pc a 64 bit.

Se non sai le caratteristiche del tuo pc, o non sei sicuro, vai su Impostazioni > Sistema > Informazioni > Tipo sistema e leggi se il tuo sistema operativo è a 32 bit o a 64 bit.

L’installazione

smplayer inizio installazione

Dopo aver scaricato il file di installazione e averlo avviato con il solito doppio click oppure tasto destro sul file e Apri, clicca su Avanti numero uno per iniziare.


 

smplayer installazione accetta licenze

Accetta le condizioni della licenza numero uno, che è una licenza GNU General, libera e gratuita quindi, clicca su Avanti numero due per procedere


smplayer installazione selezione cartella di installazione

Come Cartella di destinazione numero uno se non hai particolari motivi per cambiarla, lascia quella proposta. Clicca su Avanti numero due per proseguire.


 

smplayer installazione selezione cartella menu start

La cartella del menu Start numero uno, anche in questo caso puoi cambiarla se hai organizzato il tuo Start in modo personalizzato altrimenti, lascia quella che ti propone il programma.


 

smplayer installazione selezione componenti

In questa fase dell’installazione puoi scegliere quali componenti installare numero uno. Io ti consiglio di tenerli tutti selezionati. Volendo, potresti deselezionare le localizzazioni ovvero, i file di traduzione del programma. Poi però, se vuoi avere SMPlayer in lingua italiana devi ricordarti di andare nelle Impostazioni ed installarla. Clicca su Avanti numero due per proseguire nell’installazione.


 

smplayer installazione terminata avvia programma

Dopo qualche secondo di attività l’installazione sarà terminata. Selezionando la casella Esegui SMPlayer… numero uno e cliccando su Chiudi numero due si avvierà SMPlayer.

SMPlayer – la Homepage

Adesso vediamo le principali caratteristiche del programma osservando la sua Homepage.

Come vedrai, si tratta di una homepage molto tradizionale, quasi vintage, ma sicuramente semplice da interpretare quindi, anche da utilizzare.

Le funzionalità di SMPlayer sono le solite, molto comuni anche ad altri programmi di questo tipo, alle quali si affiancano alcune opzioni sicuramente interessanti quali: la navigazione in Internet, per cercare brani da ascoltare o filmati da visualizzare oppure, la navigazione su YouTube e altro ancora.

Agli aspetti più specifici, sicuramente dedicherò un post a parte, per non rendere questo troppo pieno di cose e pesante.

La homepage

smplayer homepage comandi opzioni

Ho cercato di evidenziare e numerare tutti i comandi e le sezioni principali quindi, andiamo con ordine

L’accesso alle funzioni del programma può avvenire sia attraverso le voci di menu numero cinque nelle quali si trova tutto quello che è possibile fare, sia attraverso un buon numero di pulsanti diretti posti sotto il menu e dei quali ho numerato i più importanti:

numero uno ricerca delle cartelle e dei file da ascoltare o da visualizzare

numero due apertura di un browser interno dopo aver inserito l’indirizzo web del sito che vuoi raggiungere (vedi l’immagine qui sotto)

 

numero tre apertura del browser YouTube, che però deve essere installato da QUI

numero quattro accesso alle Impostazioni del programma. Da qui puoi personalizzare diversi aspetti quali i sottotitoli, l’interfaccia, i dispositivi esterni di archiviazione di musica e filmati, la verifica di aggiornamenti disponibili e tanto altro ancora. Se qualche configurazione non ti dovesse essere chiara, lasciala così com’è impostata.

numero sei in questa barra ci sono tutti i pulsanti per gestire la riproduzione, sia musicale che video, l’audio e il formato di visualizzazione.

Queste sono alcune delle caratteristiche di questo Player che si presta bene per essere utilizzato in tutte le condizioni più o meno comuni, quotidiane.

Conclusioni

Ancora una volta ho potuto proporti un programma interessante e utile e anche gratuito.

Un programma che puoi tenere fra i tuoi preferiti per ogni occasione.

Come sempre, puoi rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati iscrivendoti alla Newsletter di OneSoftware (piergiorgiopedrazzi.it)

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share