Windows 10 aggiornamento 07-2020

Nuovo aggiornamento di Windows 10 KB4565483 del 14 luglio 2020. Cosa conviene fare adesso.

windows-update

 

In alcuni miei precedenti post: Come bloccare gli aggiornamenti automatici di Windows 10 e Windows Update – Come rinviare gli aggiornamenti automatici in attesa che siano collaudati e sicuri e altri, ho scritto, descritto e ribadito che, normalmente NON conviene mantenere attiva l’opzione degli aggiornamenti automatici di Windows Update.

Il motivo, può sembrare strano, visto che a prepararli e a distribuirli è direttamente Microsoft, ma non c’è da scandalizzarsi se dico, ma potrei anche dire “diciamo” perchè siamo in tanti a sostenerlo, che non conviene affrettarsi su queste cose.

L’esperienza ci ha ormai insegnato che, subito dopo la diffusione di un importante aggiornamento, e questo del 14 luglio 2020 lo è, Microsoft si mette alacremente al lavoro per correggere errori, per migliorarlo o, addirittura, per aggiungere cose nuove.

Alzi la mano che non ha mai avuto qualche piccolo o grande “fastidio” dopo un importante aggiornamento di Windows.

Io sono certamente uno di quelli che può farlo.

 

Ma vediamo qualche immagine che, come sempre, rende più di tante parole.

Ricorda che puoi cliccare sulle immagini per vederle più grandi.

 

Windows Update bloccare
Windows Update bloccare

Come andare in Impostazioni, credo che tu che mi leggi da tempo ormai lo sappia bene quindi, passiamo direttamente a Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e vediamo, nello specifico, che fin dalla installazione dell’aggiornamento può verificarsi qualche problema, qualche incompatibilità, forse con un programma o una App installata sul pc.

Al punto 1, si vede anche il codice dell’Errore e QUI Microsoft suggerisce la soluzione, ma è meglio tenerla come ultima-ultima… spiaggia, perchè reinstalla da zero Windows 10 e dopo sei costretto a reinstallarti tutti i tuoi Programmi e le tue App.

Molto simile a riportare alla configurazione di fabbrica uno smartphone.

Quindi, diciamo che, personalmente risolverò la cosa in un altro modo, poi si vedrà.

 

Al punto 2, si vede un’altra cosa interessante ovvero che,  prima di installare un aggiornamento importante, Microsoft verifica e cerca di installare tutti gli aggiornamenti precedenti, fino all’ultimo più recente.

 

Al punto 3, vedi che puoi, fin da subito, rimandare di 7 giorni ogni eventuale aggiornamento. Ti basta un click su questa opzione.

 

Io però, ti mostro adesso come rimandare ad una data diversa, che puoi scegliere tu fra quelle che vengono messe a disposizione.

 

Windows Update bloccare
Windows Update bloccare

 

Punto 1, nella stessa pagina delle Impostazioni, scendi fino a trovare: Opzioni avanzate e cliccala

 

Windows Update bloccare
Windows Update bloccare

Punto 1, ora clicca sul menù Seleziona data

 

Windows Update bloccare
Windows Update bloccare

Punto 1, adesso, seleziona la data ultima di sospensione degli aggiornamenti automatici sul tuo pc.

Ovviamente, se all’approssimarsi della data che hai scelto hai ancora qualche motivo o perplessità, puoi sempre ripetere questa procedura e rimandare ancora gli aggiornamenti.

 

Windows Update bloccare
Windows Update bloccare

Ecco, come vedi, Windows ti conferma d’aver sospeso gli aggiornamenti, fino alla data da te scelta per ricominciare.

In questo modo, tu potrai aspettare che gli aggiornamenti vengano diffusi, testati, corretti, migliorati e distribuiti nuovamente.

 

Precisazione importante

Anche se questa procedura/attività la puoi fare con qualsiasi aggiornamento distribuito da Microsoft, verifica comunque sempre di non bloccare importanti distribuzioni di sicurezza.

E questo puoi saperlo anche, continuando a leggere i post di OneSoftware.

 

Come sempre, puoi lasciare un commento, anche per chiedere chiarimenti agli altri lettori di OneSoftware e, se vuoi essere sempre aggiornato sui nuovi articoli pubblicati, iscriviti alla Newsletter.

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share

Scrivi un commento o suggerimento che possa essere utile ai lettori di OneSoftware