Windows 10 come capire se il microfono del pc funziona bene

Windows 10 dov’è il microfono del pc, come funziona, come configurarlo, come farlo funzionare correttamente

Forse fino ad un anno fa pochi utilizzavano il microfono del pc e si preoccupavano di verificare se funzionava correttamente.

Normalmente, interessava poco sapere se il nostro pc aveva un microfono incorporato e se funzionava, ma negli ultimi tempi sono arrivati la Didattica a Distanza e il lavoro da casa e il microfono è diventato uno strumento  di lavoro importante.

Vediamo adesso dov’è normalmente il microfono nei pc portatili e dov’è la presa del microfono esterno nel caso di un pc fisso.

Poi vedremo come fare per configurarlo al meglio  in Windows 10.

Dov’è il microfono del pc e dove si collega il microfono esterno

Qui è importante precisare che, le situazioni possono cambiare molto in funzione dell’età dal pc, ma anche in base al costruttore.

Fino a qualche anno fa, nei pc portatili, il microfono era praticamente sempre presente, incorporato nella cornice dello schermo, a destra o a sinistra della webcam.
laptop microfono frontale

A volte, per una scelta del costruttore, il microfono poteva trovarsi anche in una posizione diversa, ma era abbastanza insolito.

Nei pc fissi invece, il microfono normalmente non c’è quindi, deve essere acquistato e collegato nelle sua presa jack da 3,5 millimetri.

 

desktop input output

Come si vede dalla immagine, la presa jack da 3,5 millimetri di collegamento del microfono esterno è di colore rosa e si distingue per avere a fianco il simbolo del microfono.
Questo vale sia per i pc portatili che per i pc fissi.
Nei pc portatili, laptop, con microfono incorporato, la presa jack da 3,5 mm potrebbe anche non esserci e comunque, devi cercarla sul bordo esterno del telaio che racchiude i componenti elettronici e la tastiera e deve essere come vedi nell’immagine.
Potrebbe anche non essere esattamente uguale, ma solo per qualche dettaglio estetico e deve sempre avere un foro da 3,5 mm ed essere di colore rosa.
Le caratteristiche convenzionali sono ancora queste.

Test e regolazione del microfono incorporato nei pc portatili

Vediamo adesso come provare e configurare il microfono e come fare se non funziona o non funziona bene.
Tutte le configurazioni le trovi nelle solite Impostazioni di Windows 10 quindi, è lì che devi andare; segui le indicazioni.

Fai click su Start windows 10 Start  > Impostazioni windows 10 impostazioni > Sistema windows-10-impostazioni-sistema

windows-10-microfono-gestisci-dispositivi-audio

numero due Clicca su Audio per entrare nella gestione dei principali componenti audio del pc e della loro configurazione.
numero tre In Input, verifica se c’è un dispositivo di input collegato ovvero, un microfono interno o esterno al pc. In questo caso, che ho ricreato appositamente, puoi vedere che, nonostante il pc sia un laptop, un portatile, con un suo microfono interno, nell’elenco dei dispositivi di input compare Nessun dispositivo di input trovato. Questo, se non lo vai a controllare, ti può far pensare che il microfono non ci sia o non funzioni perchè, se provi a parlare vicino al foro posto a fianco della webcam non sentirai nulla. Quindi, questo controllo e le attività che adesso andremo a fare sono importantissime per non trovarci poi a non sapere più cosa fare.

numero quattro Questo link Gestione dispositivi audio lo dovresti cliccare solo se ti trovi nella condizione numero 3 oppure, se vuoi configurare personalmente un microfono esterno che hai collegato al pc tramite il suo cavo e lo spinotto (jack) da 3,5 millimetri.

spinotti-jack-per-microfono-e-cuffie
spinotti-jack-per-microfono-e-cuffie

numero uno spinotto per microfono esterno – numero due spinotto per cuffie o altoparlante esterno.


 

windows-10-microfono-gestisci-dispositivi-audio-microfono

Se hai cliccato sul link numero quattro Gestione dispositivi audio dell’immagine precedente, ti troverai adesso in questa pagina delle Impostazioni di Windows 10.

Andando su Dispositivi di input numero due vedi che il microfono risulta Disabilitato numero tre – Clicca adesso su Microfono numero quattro quindi, clicca sul pulsante Abilita numero cinque che nel frattempo è comparso. In questo modo abiliterai il microfono che hai selezionato.

A questo punto, il tuo microfono dovrebbe funzionare regolarmente, ma per esserne certo, prova a parlare standogli di fronte ad una distanza comoda per vedere lo schermo e per utilizzare la tastiera.

Per fare questa prova, torna alla pagina precedente, Sistema > Audio, cliccando sulla freccia ← che si trova nell’angolo superiore sinistro della pagina delle Impostazioni.


 

windows 10 microfono proprieta del dispositivo

numero due Accertati d’essere nella sezione Input con il tuo microfono interno selezionato quindi, prova a parlare con voce e intonazione normali e verifica se la barra numero tre di Prova il microfono si attiva con un buon livello, spostandosi sensibilmente verso destra.

In ogni caso, puoi vedere e modificare le principali impostazioni del microfono cliccando sul link Proprietà dispositivo numero quattro


 

windows 10 microfono proprieta del dispositivo modificapng

numero uno Puoi cambiare nome al tuo microfono chiamandolo, ad esempio: microfono interno o microfono esterno o microfono cuffie così da poterlo riconoscere bene e selezionarlo secondo le tue esigenze.

numero due Quando non usi il microfono, può essere una buona idea disabilitarlo, soprattutto quello interno. Per quello esterno è sufficiente togliere lo spinotto di collegamento. Questa precauzione garantisce maggiormente la tua privacy nei confronti di un utilizzo non autorizzato.

numero tre Con il cursore del volume puoi regolare il volume del microfono. Ad esempio, come vedi nella prova che hai fatto prima, con questo volume può cambiare il livello durante una conversazione online.

numero quattro Puoi anche fare un test del volume che ha selezionato. Clicca sul pulsante Inizia test e vedi il risultato scritto subito sotto. Il valore indicato, in rapporto al Volume impostato e alla tua distanza dal microfono ti indica anche la sensibilità del microfono.

numero cinque Cliccando su Proprietà aggiuntive del dispositivo si aprirà una finestra con numerose opzioni di configurazione. Alcune le hai già viste e utilizzate prima, altre possono essere interessanti soprattutto se hai una buona  dimestichezza con le caratteristiche dei microfoni. Se credi, puoi guardare tutto con tranquillità; l’importante è che non clicchi mai sul pulsante Applica se non sei certo di quello che stai facendo. Quando hai finito di vedere, esci cliccando su Annulla.

Come e dove collegare un microfono esterno

Prima di vedere come e dove collegare un microfono esterno, voglio tranquillizzarti dicendoti che, tutto quello che hai visto finora per il microfono interno di un pc portatile (laptop) vale e funziona anche se colleghi un microfono esterno, da solo o in combinazione con le cuffie o una webcam esterna; sia in un pc portatile che in un pc fisso (desktop).
Quindi, adesso vediamo un esempio di collegamenti che puoi trovare sun un pc fisso mentre, su un pc portatile normalmente trovi solo l’ingresso del microfono e l’uscita dell’audio, per cuffie o amplificatori.
I colori sono convenzionali quindi, uguali sia per il pc portatile che per il pc fisso.

desktop input output multiplo

Va detto che, sui pc fissi si possono trovare tante situazioni molto disparate che dipendono dal Costruttore, dall’età del computer, dalla scheda audio utilizzata, dallo scopo per il quale è stato costruito il computer.

Le possibilità sono quasi infinite, ma una cosa rimane, come dicevo prima, uguale ovvero, i colori delle prese jack.

Nel caso che stiamo vedendo adesso, il colore rosa è per il collegamento del microfono esterno mentre, il verde è per l’uscita dell’audio per cuffie o amplificatori.
A volte potresti trovare, al posto del verde il nero, oppure entrambi. Il nero comunque è per l’audio “posteriore” nei sistemi di diffusione surround mentre, il verde è anche per l’audio anteriore surround.

Conclusioni

Come hai potuto vedere, anche se i passaggi sono tanti, le configurazioni che puoi fare, tutto sommato sono semplici e facilmente comprensibili.

Verifichi se c’è un microfono interno, nei pc portatili, oppure colleghi un microfono esterno, lo attivi, regoli il suo volume in base alle tue esigenze, lo disattivi, o metti il volume a zero quando non lo utilizzi.

Se colleghi un microfono esterno, controlla che il suo cavo non sia danneggiato e che lo spinotto di collegamento sia integro e non sia ossidato.

Puliscilo bene con un panno asciutto ed eventualmente con un poco di alcool denaturato. Quel tanto che basta a togliere l’eventuale patina che potrebbe essersi formata col tempo e potrebbe dar luogo a rumori di fondo, falsi contatti, a malfunzionamenti in generale.

Come sempre, puoi rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati iscrivendoti alla Newsletter di OneSoftware (piergiorgiopedrazzi.it)

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share