Come bloccare gli aggiornamenti automatici di windows 10

Come bloccare gli aggiornamenti automatici di Windows Update ?

windows-update

Forse anche a te gli aggiornamenti di Windows hanno causato qualche problemino ogni tanto.

Non parliamo poi di “Ottobre 2018″, uno dei meno riusciti degli ultimi tempi, che ha causato non pochi disagi e problemi, anche seri, ad un discreto numero di utilizzatori.

In situazioni come queste, in attesa che Microsoft sistemi tutto al meglio e distribuisca una versione stabile e funzionante, come fare per bloccare questo automatismo?

Modi ne esistono, ma mi sento di raccomandarli solo ai più esperti e sicuri, per non perdere aggiornamenti utili o indispensabili.

Difatti, Microsoft ha lasciato una certa disponibilità di configurazione solo alle versioni “professionali”, limitandole drasticamente per le versioni Home, dedicate ai meno esperti.


Se hai Windows 10 Pro, Windows 10 Enterprise o Windows 10 Education

hai una versione per esperti quindi, si suppone che tu sappia come e cosa fare.

In questo caso, devi utilizzare l’Editor Criteri di Gruppo Locali quindi, Windows Update quindi Configura Aggiornamenti automatici quindi Configura aggiornamento automatico quindi Notifica per download e installazione automatica oppure Avviso per download e installazione.

Editor Criteri di gruppo locali impostazione per disattivare aggiornamento a Windows 10

In questa immagine, non mia, in realtà viene mostrato come disattivare completamente Windows Update, ma questo sistema richiederebbe poi che tu ti ricordassi, periodicamente, di verificare se esistono aggiornamenti almeno per Windows Defender Security, per mantenere aggiornata la protezione del computer.

Come suggerisco io invece, riceverai la notifica degli aggiornamenti disponibili, ma sarai tu a decidere quali installare e quali no.


Se hai una versione Home

hai una versione base, per la casa, quindi senza quegli strumenti di analisi e produttività propri delle versioni più avanzate.

Anche in questo caso possiamo fare qualcosa, ma sarà una manovra più drastica che di fatto bloccherà qualsiasi aggiornamento.

Quindi, ci dovremo ricordare ogni tanto di andare a verificare almeno l’aggiornamento di Windows Defender Security.

Ok?!


Come fare

Tasto destro su Start quindi Esegui. Nella finestra che si apre, nella casella Apri,  digita: services.msc e clicca OK

Windows 10 - Bloccare aggiornamenti automatici - esegui

Si aprirà la scheda dei Servizi di Windows e per ogni servizio sarà visibile lo Stato di ognuno, ad esempio: In esecuzione, e il Tipo di avvio, ad esempio: Automatico.

Cerca Windows Update e cliccaci sopra con il tasto destro del mouse. Adesso seleziona Proprietà e vedrai una finestra di questo tipo

Windows 10 - Bloccare aggiornamenti automatici - servizi - windows update - proprietà

Nella scheda Generale, nel menu a discesa del Tipo di avvio seleziona Manuale quindi Applica e OK.

Chiudi le 2 finestre che hai aperto per questa operazione

Adesso, il Servizio di Aggiornamento automatico Windows Update aspetterà che tu ogni tanto, magari anche spesso, vada a verificare se ci sono aggiornamenti; in particolare per Windows Defender Security.

Se non sai o non ricordi come fare, leggi il mio articolo QUI


 

Connessione a consumo

Per completezza di informazione, ci sarebbe anche un altro metodo che consiste nell’ingannare Windows, facendogli credere che stiamo utilizzando una connessione ad Internet a consumo ovvero, con la quale paghiamo per i MegaByte che scarichiamo.

Ma è abbastanza macchinosa e non offre maggiori vantaggi quindi, per ora non la utilizzeremo.

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share