Yuka Nutri-score e etichetta a semaforo

Last modified date

Yuka, una App francese basata sul sistema di etichettatura a semaforo Nutri-Score

Una piccola società francese ha sviluppato la App Yuka che si può installare da Google Play (per i dispositivi Android) QUI.
E’ una App indipendente, che assicura di non prestarsi a pressioni commerciali o altro per modificare le valutazioni dei prodotti o per sponsorizzarne altri.
Inoltre, non contiene pubblicità.

La versione base, perfettamente funzionante e sufficiente per il normale utilizzo, è gratuita mentre, ne esiste una a pagamento di un piccolo canone annuale che offre alcune utili opzioni aggiuntive.

Yuka si serve del sistema Nutri-Score, messo a punto da studiosi francesi partendo da un precedente lavoro della Food Standards Agency inglese.
Tramite la lettura del codice a barre del prodotto alimentare o di cosmesi, Yuka recupera i dati ufficiali contenuti nell’archivio di Nutri-Score e ne mostra la valutazione con un punteggio e una valutazione.
Inoltre, mostra gli ingredienti degli alimenti e i componenti dei prodotti di cosmesi indicando, per ognuno, l’eventuale presenza di additivi e il loro tipo e grado di rischio.
Per fare questo, Yuka si serve anche di studi condotti da EFSA (European Food Safety Authority), ANSES (Associazione Nazionale Stress e Salute), IARC (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) e di altri  studi indipendenti.

Yuka Nutri-score e etichetta a semaforo - nutri score semaforo

La missione dichiarata di Yuka è quella di aiutare a decifrare velocemente le etichette dei prodotti, aiutando così i consumatori a fare scelte consapevoli per la propria salute e indirettamente, spingendo le aziende produttrici a migliorare la qualità della loro produzione.

Inoltre, è in arrivo un nuovo indicatore di analisi di impatto ambientale dei prodotti che potrà indirettamente aiutare l’ambiente.
Almeno, questa sarebbe la loro intenzione.

Altre informazioni su Yuka le puoi trovare QUI.
Il sito è in lingua francese e se vuoi leggerlo in italiano, QUI puoi trovare un post dove ti spiego come fare, in modo molto semplice.

Come si usa Yuka

Innanzitutto, devi installare l’App sul tuo dispositivo Android; vedi Google Play QUI.

Una volta installata, aprila e fai la scansione del codice a barre del prodotto che vuoi controllare.

Yuka Nutri-score e etichetta a semaforo - yuka scansione codice a barre prodotto

In questa immagine, vedi come inquadrare il codice a barre del prodotto. Una operazione molto semplice; anche più semplice che scattare una foto.

Yuka riconosce e legge il codice a barre molto rapidamente e altrettanto rapidamente ti mostra il risultato dell’analisi del prodotto.


 

Yuka Nutri-score e etichetta a semaforo - yuka esito scansione prodotto

Come vedi in questa immagine, hai diversi elementi che ti semplificano il riconoscimento del prodotto e volendo, puoi rivederlo anche successivamente.
Hai la foto della confezione del prodotto, il giudizio combinato colore/punteggio/definizione (Eccellente, Buono, Mediocre, Scarso)  in base al sistema Nutri-score  e l’elenco dei componenti/ingredienti; ognuno dei quali accompagnato dalla categoria d’appartenenza,  dalla quantità per 100 grammi di prodotto e da una valutazione della sua funzione.


 

Yuka Nutri-score e etichetta a semaforo - yuka nutriscore valutazioni prodotti alimentari

Sul tuo smartphone, Yuka conserva anche un archivio, una memoria degli ultimi prodotti scansionati.
Questo archivio, lo puoi consultare in qualsiasi momento, anche una volta rientrato a casa e ti potrà essere utile per fare valutazioni tue, personali, per la prossima lista della spesa.

Se vuoi controllare un nuovo prodotto, direttamente in negozio o al supermercato, apri l’App e nella schermata con gli ultimi prodotti controllati, attiva la scansione del codice a barre con un tap sull’icona numero uno

I pro e i contro

Come ho detto all’inizio, il sistema Nutri-score su cui si basa Yuka è nato in Francia e sembra essere stato sviluppato con le migliori intenzioni, facendo valutazioni obiettive.

Ad esempio, tutti abbiamo sentito dire che una eccessiva presenza di sale negli alimenti nuoce alla salute, o che certi additivi o coloranti sono sospettati di gravi danni alla salute, o che certi componenti dei cosmetici, delle creme, ma anche dei dentifrici, dei collutori, delle schiume da barba ecc.. possono essere pericolosi.

====immagine di una valutazione di un cosmetico

Yuka, servendosi delle fonti che ho elencato in premessa, ti mostra la lista dei prodotti contenuti e per ognuno evidenzia il grado di bontà o di pericolosità, in modo chiaro e facilmente comprensibile.

Questi dati, letti per quello che sono, aiutano senz’altro a fare scelte più consapevoli e a formarsi un bagaglio di conoscenze che si può rivelare certamente utile.

Per contro, siccome le informazioni che Nutri-score fornisce sono di tipo scientifico, quindi non sono valutazioni di bontà di questo o quel prodotto rispetto ad altri, può capitare che di un ottimo alimento tutto italiano venga espresso un giudizio non lusinghiero perchè contiene troppo sale, o troppi grassi saturi o altro.

Conclusioni

Nutri-score e Yuka che lo utilizza, è uno strumento messo a punto da scienziati che si sono basati su studi e conoscenze scientifiche.

Yuka, leggendo la lista degli ingredienti di un alimento o dei componenti di un prodotto per la cosmesi e l’igiene personale, non fa altro che fare una specie di somma di ciò che è positivo e di ciò che è negativo ricavandone un valore da confrontare con 100 che viene considerato il massimo della qualità.

E’ evidente quindi che, dopo aver avuto il responso di Yuka deve subentrare il nostro personale giudizio, la nostra valutazione, la nostra esperienza.

Come sempre, puoi rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati iscrivendoti alla Newsletter di OneSoftware (piergiorgiopedrazzi.it)

Buon lavoro!

La tecnologia e il viaggio, due facce della stessa medaglia: la scoperta

Share